Forme di Gusto

Prima edizione – 24 Febbraio 2011

Connubio tra cibo e moda

Le forme sono di cattivo gusto o c’è un gusto per tutte le forme?

  • Per DIMOSTRARE che qualche chilo di troppo può non essere un problema e che può trovare la sua forma di eleganza.
  • Per COMBATTERE l’anoressia.
  • Per EDUCARE noi stessi e chi ci osserva ad una corretta alimentazione.

 

Dopo un casting preliminare per selezionare le modelle “giuste”, l’evento si è aperto con una conferenza sul tema a cura delle dott.esse Marina Covella (psicoterapeuta), Grazia Giardinelli (chirurgo), Claudia Colombarini (nutrizionista), Patrizia Calefato (sociolinguista) e Letizia Guida (moderatrice); a seguire la sfilata, con capi firmati Rossana Prisciantelli Couture, che si è conclusa con una divertente provocazione…una bellissima sposa taglia 46 ha letteralmente mangiato con gusto un delizioso bouquet di cioccolato creato da Filippo D’onghia, anticipando le opere della cake designer Rossella Trapani.

Un ringraziamento particolare a tutte le “modelle normali” che, in maniera intelligente, si sono messe in gioco lanciando, con me, un messaggio importante!

 

 

galleria Guarda la galleria